24.3.2021, 20:43

Nel 2020 il gruppo ŠKODA AUTO ha realizzato un risultato operativo nettamente positivo nonostante la pandemia di COVID-19

  • Per la settima volta consecutiva le consegne hanno superato il milione di veicoli in tutto il mondo
  • Fatturato del gruppo ŠKODA AUTO* nell'anno d'esercizio 2020 superiore a 17 miliardi di euro
  • Con 756 milioni di euro, risultato operativo in un contesto complesso nettamente positivo
  • Con il 4,4%, redditività delle vendite a un livello molto solido
  • Nei prossimi cinque anni investimenti di circa 2,5 miliardi di euro in tecnologie d'avanguardia
  • Avvio del programma NEXT LEVEL EFFICIENCY per aumentare l'efficienza
  • Attuale relazione sulla gestione di ŠKODA AUTO a.s. disponibile su ŠKODA Storyboard

Mladá Boleslav / Cham, 24 marzo 2021 – Nello scorso anno d'esercizio 2020, ŠKODA ha consegnato per la settima volta consecutiva più di un milione di veicoli ai clienti di tutto il mondo nonostante lo stop alla produzione di 39 giorni negli stabilimenti nella Repubblica Ceca e le ampie chiusure dei canali di distribuzione in Europa durante la prima ondata pandemica nella primavera del 2020. Il fatturato del gruppo ŠKODA AUTO ammonta a 17,1 miliardi di euro (2019: 19,8 miliardi di euro; –13,8%). Nonostante le restrizioni dell'attività commerciale, il risultato operativo è pari a 756 milioni di euro (2019: 1,660 milioni di euro; –54,5%). Con il 4,4%, la redditività delle vendite è a un livello molto solido. Nel 2020 i costi fissi sono stati ridotti di oltre 550 milioni di euro. Con il programma NEXT LEVEL EFFICIENCY, il gruppo ŠKODA AUTO passa alla fase successiva e svincola fondi per la trasformazione e le prospettive future dell'azienda.

Le ampie restrizioni dovute alla pandemia di COVID-19 hanno penalizzato fortemente la produzione e le vendite del gruppo ŠKODA AUTO in particolare nel primo semestre dello scorso anno d'esercizio 2020. La produzione negli stabilimenti nella Repubblica Ceca si è fermata per 39 giorni e temporaneamente vi sono state ampie chiusure dei canali di distribuzione internazionali. Con riduzioni dei costi e programmi di riavvio di rapida attuazione, la casa automobilistica ceca ha contrastato la situazione con successo. I 578'100 veicoli consegnati ai clienti di tutto il mondo da luglio a dicembre mettono in luce il notevole incremento registrato rispetto al primo semestre (da gennaio a giugno: 426'700 veicoli).

L'amministratore delegato di ŠKODA AUTO, Thomas Schäfer dichiara: «In condizioni estremamente complesse, la squadra ŠKODA ha dato prova di enorme resilienza e flessibilità. Ringrazio tutti i collaboratori ŠKODA per lo straordinario impegno profuso. Grazie a un ottimo lavoro di squadra, siamo riusciti a consegnare per la settima volta consecutiva più di un milione di veicoli ai nostri clienti in tutto il mondo. In Europa abbiamo persino aumentato la nostra quota di mercato al 5,4%, ampliando così ulteriormente la nostra posizione quale uno dei marchi leader nel segmento dei grandi volumi. Con l'avvio della nuova generazione OCTAVIA abbiamo rinnovato in modo mirato il nostro portafoglio di modelli e, con la prima mondiale dell'ENYAQ iV, continuato la nostra offensiva sul fronte della mobilità elettrica. Nei prossimi cinque anni investiremo circa 2,5 miliardi di euro in tecnologie d'avanguardia per portare avanti il successo dell'azienda nel processo di trasformazione.

Klaus-Dieter Schürmann, direttore ŠKODA AUTO per le finanze e il settore informatico, aggiunge: «Nello scorso anno d'esercizio la nostra rigida gestione dei costi e della liquidità ha dato i suoi frutti. Le misure adottate a breve termine hanno funzionato velocemente. Rispetto all'anno precedente abbiamo ridotto i nostri costi fissi di oltre 550 milioni di euro. Siamo pertanto riusciti, in questo difficile ambito commerciale, a conseguire un solido risultato operativo e un flusso di cassa netto positivo. Con l'avvio del programma NEXT LEVEL EFFICIENCY, stiamo gettando le basi per finanziare il prosieguo della trasformazione e per una redditività durevole. Il nostro obiettivo è preparare il gruppo ŠKODA AUTO ad affrontare il futuro e ridurre ulteriormente i costi e le spese in tutti i settori aziendali.»

Ampi investimenti nelle prospettive future del gruppo ŠKODA AUTO
Nei prossimi cinque anni il gruppo ŠKODA AUTO investirà circa 2,5 miliardi di euro in tecnologie d'avanguardia. Solo 1,4 miliardi di euro saranno destinati all'ulteriore ampliamento dell'elettromobilità, mentre per le attività legate alla digitalizzazione la casa automobilistica stanzierà circa 650 milioni di euro. Con 350 milioni di euro l'azienda intende modernizzare gli stabilimenti e gli impianti di produzione per continuare a crescere in modo redditizio. L'obiettivo è sviluppare ulteriore know-how nei settori elettromobilità, software e digitalizzazione per rendere le postazioni di lavoro a prova di futuro e continuare a offrire ai clienti prodotti e soluzioni di mobilità ultramoderni.

Il programma NEXT LEVEL EFFICIENCY svincola fondi per gli investimenti
Con il programma NEXT LEVEL EFFICIENCY, il gruppo ŠKODA AUTO adotta in modo mirato misure per ridurre in maniera significativa e duratura i costi e le spese in tutti i settori aziendali e svincolare risorse finanziarie per gli investimenti. Inoltre l'azienda semplificherà sistematicamente i processi, ridurrà la burocrazia interna e aumenterà il focus sul cliente.

Cifre SKODA AUTO 2020

 

Share this: