5.6.2019, 16:46

Rally del Portogallo: il pilota ŠKODA Rovanperä vince il WRC 2 Pro e conquista il primo posto in classifica

  • In occasione del debutto della ŠKODA FABIA R5 evo al campionato del mondo, Kalle Rovanperä / Jonne Halttunen vincono nella categoria WRC 2 Pro e prendono il comando della classifica intermedia
  • Jan Kopecký e il copilota Pavel Dresler regalano a ŠKODA Motorsport la doppia vittoria al WRC 2 Pro nel rally del Portogallo, la settima gara del campionato del mondo rally FIA
  • Michal Hrabánek, direttore di ŠKODA Motorsport, si è così espresso: «Con l'esordio al campionato del mondo, la nuova ŠKODA FABIA R5 evo ha dato prova di velocità e affidabilità.»

Matosinhos, 5 giugno 2019 – In occasione del debutto al campionato del mondo rally FIA, la nuova ŠKODA FABIA R5 evo ha conquistato, in piena sicurezza, una doppia vittoria nella categoria WRC 2 Pro. Al rally del Portogallo (dal 30 maggio al 2 giugno 2019) la nuova auto ceca da rally con il pilota di scuderia Kalle Rovanperä e il copilota Jonne Halttunen (FIN / FIN) ha dimostrato di essere imbattibile. Mentre con questo successo Rovanperä ha conquistato anche la prima posizione in questa categoria, i compagni di squadra Jan Kopecký / Pavel Dresler (CZE / CZE) hanno regalato a ŠKODA una doppia vittoria. Grazie ai piloti privati francesi Pierre-Louis Loubet / Vincent Landais è stato inoltre possibile che tra le R5, inizialmente 32 veicoli, tre squadre ŠKODA conquistassero le posizioni migliori nella classifica generale.

La storia si ripete. E così è successo al rally del Portogallo: nel 2015 la prima generazione della ŠKODA FABIA R5 debuttò con un grande successo al campionato del mondo in occasione del rally del Portogallo. Esattamente quattro anni dopo, nello stesso posto, il modello successivo, la ŠKODA FABIA R5 evo, si è rivelato imbattibile nel contesto delle R5, con inizialmente 32 partecipanti. Solo un danno agli pneumatici nella quarta prova di valutazione ha fatto perdere provvisoriamente il comando a Kalle Rovanperä e Jonne Halttunen nella categoria WRC 2 Pro. Solo quattro prove dopo, hanno però riconquistato la prima posizione, che hanno quindi difeso fino al traguardo a Matosinhos, non lontano da Porto.

«L'auto si manovra in modo incredibile: guidarla è un piacere allo stato puro. La cosa più importante nell'ultimo giorno del rally era rimanere concentrati e tenere sotto controllo la prima posizione», ha ammesso Rovanperä, che ha poi aggiunto: «Se devo essere sincero, in realtà non è proprio avvincente essere in testa con oltre un minuto di distacco. È molto più interessante quando si deve attaccare ferocemente. Ma oggi ci siamo semplicemente goduti le prove.»

Due settimane prima, con la nuova ŠKODA FABIA R5 evo, i compagni di squadra Jan Kopecký / Pavel Dresler avevano conquistato la prima vittoria sull'asfalto durante una gara del campionato rally ceco. Sebbene dal rally di Spagna nel novembre scorso non avevano più guidato durante una gara su ghiaia, nel rally del Portogallo hanno ottenuto un ottimo risultato con il secondo posto nella categoria WRC 2 Pro: «Dopo aver portato a termine gran parte dei test con la nostra nuova auto da rally, fa ancora più piacere vedere come funzioni bene su asfalto e ghiaia. Oggi noi miravamo semplicemente a terminare la corsa. Abbiamo fatto di tutto per divertirci il più possibile con la nostra auto», ha dichiarato il campione WRC 2 in carica Jan Kopecký.

Alla fine il pilota ŠKODA Rovanperä ha conquistato persino il sesto posto complessivo, tra le World Rally Car (WRC) decisamente più potenti, mentre il compagno di squadra Kopecký ha concluso la gara nell'ottava posizione della classifica generale. Il direttore ŠKODA Motorsport Michal Hrabánek è rimasto quindi molto soddisfatto: «Che debutto straordinario per la nostra nuova ŠKODA FABIA R5 evo! Il nostro sviluppo approfondito e i giri di prova studiati nel dettaglio sono stati veramente ripagati. Sono molto orgoglioso di Kalle, Jan e di tutta la squadra di ŠKODA Motorsport.»

Con il modello precedente ŠKODA FABIA R5, la squadra privata francese di Pierre-Louis Loubet / Vincent Landais è stata la terza squadra più veloce nel contesto delle R5, con inizialmente 32 team.

Classifica finale rally del Portogallo (WRC 2 Pro)
1o: Rovanperä / Halttunen (FIN / FIN), ŠKODA FABIA R5 evo, 3:30.57,0 ore
2o: Kopecký / Dresler (CZE / CZE), ŠKODA FABIA R5 evo, +1.07,7 minuti
3o: Østberg / Eriksen (NOR / NOR), Citroën C3 R5, +19.08,6 minuti
4o: Pieniazek / Gerber (POL / POL), Ford Fiesta R5, +30.55,1 minuti

Classifica intermedia WRC 2 Pro piloti (dopo sette gare su un totale di 14)
1o: Kalle Rovanperä (FIN), ŠKODA, 86 punti
2o: Mads Østberg (NOR), Citroën, 83 punti
3o: Lukasz Pieniazek (POL), Ford, 74 punti
4o: Gus Greensmith (GBR), Ford, 73 punti
5o: Jan Kopecký (CZE), ŠKODA, 18 punti
6o: Marco Bulacia (BOL), ŠKODA, 12 punti

Classifica intermedia WRC 2 Pro costruttori (dopo sette gare su un totale di 14)
1o: Ford, 147 punti
2o: ŠKODA, 116 punti
3o: Citroën, 83 punti

Numero del giorno: 3
Tra le R5, inizialmente 32 veicoli, ben tre squadre ŠKODA sono state più veloci di tutti gli altri concorrenti.

Share this: